comprare

com|prà|re
v.tr.
1ª metà XIII sec; lat. cŏmparăre “procurare, raccogliere”, comp. di con- “assieme, con” e parāre “preparare”.


FO
1. acquistare col denaro: comprare un vestito, una casa, dei titoli azionari; comprare a credito, comprare in, a contanti, comprare a buon prezzo, comprare bene; comprare a caro prezzo, comprare caro, comprare male; comprare qcs. dal droghiere, dal lattaio, al supermercato; mi compri il giornale?; col pron. dativo: non gli hanno comprato nulla, non hanno comprato nulla per lui o da lui | comprare un calciatore, ingaggiarlo per la propria squadra
2a. estens., procurarsi illecitamente con denaro, promesse o favori: comprare il voto degli elettori, comprare una laurea
2b. corrompere: comprare un giudice, un arbitro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.