conciare

con|cià|re
v.tr.
1298; lat. *cŏmptĭāre, der. di comptus “adorno”.

CO
1. CO sottoporre alla concia: conciare le pelli, le olive, i salumi
2a. BU sistemare, aggiustare, mettere in sesto | CO acconciare, abbigliare: guarda come ha conciato sua figlia per la cresima
2b. CO estens., ridurre in cattivo stato, sciupare, danneggiare: guarda come hai conciato la tua camicia nuova!, conciare male qcn., qcs., guarda come ti ha conciato la malattia; sporcare: hai conciato la cucina da buttar via, un vestito conciato da far pietà
3. BU squadrare, lavorare pietre preziose o da costruzione
4. BU addomesticare, addestrare
5. BU concimare
6. RE centrosett., condire: conciare l’insalata

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.