confessare

con|fes||re
v.tr.
ca. 1274; lat. *confessāre, der. di confessus, p.pass. di confitēri "dichiarare, confessare", comp. di con- "assieme, con" e fatēri "ammettere, confessare".


 AU 
1a. ammettere, riconoscere una colpa, un errore: confessare di aver rubato | ass.: il colpevole ha confessato
1b. rivelare in confidenza, in segreto: ti confesso di essermene dimenticato; confessare un segreto; ammettere: confessare la propria incompetenza
1c. TS relig. dire i propri peccati in confessione | anche ass.: ascoltare la confessione; amministrare il sacramento della penitenza: il sacerdote confessa
2. CO professare apertamente le proprie idee religiose: confessare Cristo, il Vangelo | confessare una fede, riconoscere apertamente di appartenervi e sostenerla come vera, riferito spec. ai primi cristiani che non abiuravano neppure davanti alla minaccia del martirio

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.