congiuntivo

con|giun||vo
agg., s.m.
1550; dal lat. tardo coniunctĭvu(m), per l’accez. 2 sott. modu(m), cfr. gr. sumpletikós, v. anche congiungere.


1. agg. CO che congiunge, che unisce
2. s.m. TS gramm. modo verbale indicante un’azione o uno stato di possibilità, volontà o irrealtà, utilizzato spec. in proposizioni indipendenti per esprimere comando, augurio, preghiera, concessione; anche agg.: modo congiuntivo

Polirematiche

congiuntivo desiderativo
loc.s.m.
TS gramm.
nella lingua latina, modo verbale congiuntivo che esprime un desiderio
congiuntivo esortativo
loc.s.m.
TS gramm.
modo verbale congiuntivo utilizzato in una proposizione indipendente per esprimere un’esortazione, un invito
congiuntivo ottativo
loc.s.m.
TS gramm.
=> congiuntivo desiderativo
congiuntivo potenziale
loc.s.m.
TS gramm.
nella lingua latina, modo verbale congiuntivo che esprime una possibilità.
locuzione congiuntiva
loc.s.f.
TS gramm.
l. che ha funzione di congiunzione (ad es. in italiano nella misura in cui)
testamento congiuntivo
loc.s.m.
TS dir.
t. in cui due o più persone dispongono congiuntamente a favore di un terzo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.