congiura

con|giù|ra
s.f.
1310-12; der. di congiurare.


AD accordo segreto finalizzato al rovesciamento improvviso e violento di un ordinamento statale e dei suoi rappresentanti | estens., macchinazione, complotto contro istituzioni o individui: ordire una congiura contro qcn., ai danni di qcn., sventare una congiura; anche scherz.: mi date tutti torto? questa è una congiura!

Polirematiche

congiura del silenzio
loc.s.f.
CO
proposito concorde fra più persone di non parlare di qualcuno e delle sue opere, spec. per danneggiarne la sua popolarità | accordo, più o meno esplicito, a tacere su un determinato argomento
congiura di palazzo
loc.s.f.
CO
complotto ordito contro un sovrano all’interno della corte da parte dei suoi stessi ministri e cortigiani | estens., con riferimento spec. ad ambiti politici: non ha ottenuto il ministero per una congiura di palazzo.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.