connivente

con|ni|vèn|te
agg.
av. 1712; dal lat. conivĕnte(m), p.pres. di conivēre propr. “chiudere gli occhi”.


1. CO di persona che tollera o consente tacitamente a un’azione disonesta anche senza prendervi parte direttamente: essere connivente con qcn., in un reato | anche s.m.: lavorare per ridurre il numero dei conniventi
2. TS bot. di organo vegetale che ha le sommità reciprocamente ravvicinate
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.