consiglio

con||glio
s.m.
av. 1250; lat. consĭlĭu(m), der. di consulĕre “consultare”.


FO
1. suggerimento, indicazione su cosa sia meglio fare: dare, chiedere un consiglio a qcn., ricevere un consiglio, seguire il consiglio di qcn., ricorrere ai consigli di qcn., un buon, un cattivo consiglio, dietro consiglio di qcn., consiglio da amico | avvertimento
2. riunione, consulto per prendere decisioni su questioni di comune interesse: tenere consiglio, sedere a consiglio, venire a consiglio | LE colloquio, abboccamento: trovai con la donna mia in casa una femina a stretto consiglio (Boccaccio)
3. FO organo collegiale consultivo o deliberante, nazionale o internazionale, privato o pubblico, con funzioni varie (abbr. cons.): dimettersi dal consiglio, far parte di un consiglio | anche con iniz. maiusc., spec. in denominazioni storiche: C. dei Cinque, dei Quarantotto, ecc.
4. LE capacità di giudicare e decidere, senno, saggezza, avvedutezza | TS teol. uno dei sette doni dello Spirito Santo
5a. LE volontà, determinazione: ora conosce il merto del suo canto, | in quanto effetto fu del suo consiglio (Dante)
5b. LE deliberazione, risoluzione: né consiglio | altro potete prendere che vi vaglia (Ariosto)
6. OB LE consigliere
7. OB LE abilità, perizia

Polirematiche

camera di consiglio
loc.s.f.
TS dir.
sala, stanza in cui il collegio giudicante si ritira per deliberare | la riunione di tale collegio
consigli per gli acquisti
loc.s.m.pl.
CO
pubblicità
consiglio circoscrizionale
loc.s.m.
TS dir.
nei centri urbani: organo di una circoscrizione comunale dalle funzioni consultive o anche deliberative, che rappresenta le esigenze della circoscrizione
consiglio comunale
loc.s.m.
TS burocr.
organo del comune, composto di membri eletti dai cittadini che vi risiedono
consiglio dei comuni d’Europa
loc.s.m.
TS stor.
anche con iniz. maiusc., dal 1951 a Ginevra, la più grande associazione europea di enti territoriali locali per realizzare la federazione degli stati europei a garanzia delle libertà locali
consiglio dei delegati
loc.s.m.
TS burocr.
rappresentanza sindacale eletta dai lavoratori di un’azienda per tutelarne gli interessi (abbr. C.d.D.)
consiglio dei ministri
loc.s.m.
TS dir.cost.
riunione di tutti i ministri con a capo il presidente del consiglio
consiglio d’Europa
loc.s.m.
TS dir.
dal 1949 a Strasburgo, organizzazione cui partecipano 18 stati europei per la salvaguardia dei diritti umani (sigla CE)
consiglio di amministrazione
loc.s.m.
TS burocr.
spec. nelle società per azioni, c. incaricato dell’amministrazione e della gestione di una società (abbr. C.d.A.)
consiglio di circolo
loc.s.m.
TS burocr.
nella scuola materna ed elementare, organo collegiale per la gestione scolastica, di cui fanno parte il direttore didattico, rappresentanti dei docenti e dei genitori degli alunni
consiglio di classe
loc.s.m.
TS burocr.
per ogni classe scolastica, incontro ricorrente di professori, rappresentanti degli alunni e dei genitori, in cui si valuta l’andamento scolastico generale
consiglio di disciplina
loc.s.m.
TS burocr.
organo collegiale che irroga sanzioni disciplinari a ufficiali o funzionari della pubblica amministrazione che abbiano commesso gravi infrazioni
consiglio di fabbrica
loc.s.m.
TS stor.
negli USA e in alcuni paesi europei, a partire dalla prima guerra mondiale, commissione di operai di un’impresa che mira a realizzare una collaborazione ottimale tra capitale e lavoro (abbr. C.d.F.)
consiglio di facoltà
loc.s.m.
TS burocr.
collegio dei docenti di una facoltà universitaria con funzioni deliberative
consiglio di guerra
loc.s.m.
TS milit.
in tempo di guerra, riunione dei più alti ufficiali dell’esercito convocata dal comandante in capo per discutere l’attuazione di delicate operazioni o misure di emergenza o anche per condannare militari colpevoli di qualche reato
consiglio di interclasse
loc.s.m.
TS scol.
nella scuola elementare, organo collegiale di più classi dello stesso ciclo o dello stesso plesso, con rappresentanti di tutte le componenti scolastiche e che ha poteri deliberativi e consultivi
consiglio di leva
loc.s.m.
TS dir.
in ogni capoluogo, organo collegiale del Ministero della Difesa che seleziona gli iscritti alle liste di leva
consiglio di presidenza
loc.s.m.
1. TS burocr. il complesso del presidente e dei vicepresidenti
2. TS scol. negli istituti d’istruzione secondaria, organo consultivo del preside
3. TS dir. organo legale costituito da un gruppo di presidenti che esercitano la loro funzione a turno
consiglio di quartiere
loc.s.m.
TS burocr.
organo della circoscrizione comunale
consiglio di sicurezza
loc.s.m.
TS dir.intern.
organo delle Nazioni Unite con funzione di mediazione a garanzia dell’ equilibrio politico internazionale (abbr. C.d.S.)
consiglio di stato
loc.s.m.
TS dir.
principale organo di consulenza giuridico-amministrativa e di giustizia amministrativa (abbr. C.d.S.)
consiglio di zona
loc.s.m.
TS burocr.
organo collegiale elettivo dell’amministrazione locale
consiglio d’istituto
loc.s.m.
TS burocr.
organo collegiale scolastico con funzioni deliberative e consultive e di cui fanno parte insegnanti, studenti e genitori degli studenti (abbr. C.d.I.)
consiglio nazionale delle ricerche
loc.s.m.
TS burocr.
organo statale, dipendente dalla presidenza del consiglio dei ministri, a gestione autonoma, che promuove e organizza la ricerca tecnico-scientifica (sigla CNR)
consiglio nazionale dell’economia e del lavoro
loc.s.m.
TS dir.
organo previsto dalla Costituzione per rappresentare categorie produttive, con funzione consultiva rispetto alla camera e al governo e di propulsione legislativa e di studio in materie relative all'economia e al lavoro (sigla CNEL)
consiglio operaio
loc.s.m.
TS filos.
in base alla teoria marxista, organo per la conquista rivoluzionaria del potere economico da parte dei lavoratori
consiglio pastorale
loc.s.m.
TS relig.
organo consultivo di sacerdoti e laici che collabora con il parroco o con il vescovo per organizzare la vita comunitaria e la formazione spirituale dei fedeli
consiglio provinciale
loc.s.m.
TS ammin.
organo deliberativo nelle più importanti materie di competenza della provincia (sigla CP)
consiglio regionale
loc.s.m.
TS ammin.
organo con potere legislativo e regolamentare della regione
consiglio sanitario nazionale
loc.s.m.
TS dir.
organo collegiale istituito con la riforma sanitaria del 1978 per l’elaborazione e l’attuazione del piano sanitario nazionale
consiglio scolastico provinciale
loc.s.m.
TS burocr.
presso ciascun provveditorato agli studi, organo collegiale che svolge funzioni di amministrazione attiva e consultiva
consiglio superiore
loc.s.m.
TS ammin.
presso alcuni ministeri, organo collegiale consultivo a cui sono richiesti pareri tecnici: consiglio superiore della pubblica istruzione, consiglio superiore delle forze armate, consiglio superiore di sanità; consiglio superiore della pubblica amministrazione, organo di consulenza del governo
consiglio superiore della magistratura
loc.s.m.
TS dir.
organo supremo dell’ordine giudiziario (sigla CSM)
consiglio superiore di statistica
loc.s.m.
TS ammin.
organo dell’Istituto centrale di statistica che ne controlla il funzionamento
consiglio supremo di difesa
loc.s.m.
TS dir.
organo previsto dall’ordinamento costituzionale, presieduto dal capo dello Stato, per esaminare questioni politiche e tecniche relative alla difesa nazionale stabilendone le modalità.
membro laico del consiglio superiore della magistratura
loc.s.m.
TS dir.
ciascuno dei cinque membri non magistrati eletti dal parlamento a far parte del consiglio superiore della magistratura
presidente del consiglio
loc.s.m. e f.
CO
=> presidente del consiglio dei ministri
presidente del consiglio dei ministri
loc.s.m. e f.
CO
dir. il capo del governo, nominato direttamente dal presidente della Repubblica, con l'incarico di coordinare e promuovere l'attività degli altri ministri
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.