1console

còn|so|le
s.m.
1219 nell'accez. 3; dal lat. cōnsŭle(m).


1. TS stor. nell’antica Roma: ognuno dei due supremi magistrati creati annualmente e insigniti del potere militare, della facoltà di convocare e presiedere le riunioni popolari e senatoriali, di proporre le leggi, della cura dell’amministrazione finanziaria e dei lavori pubblici
2. TS dir.intern. diplomatico a cui lo Stato affida, nelle più importanti città di un paese straniero, compiti di tutela dei propri cittadini e incarichi di natura amministrativa, giurisdizionale e di rappresentanza: il console inglese a Roma
3. TS stor. nel Medioevo, supremo magistrato, in alcune repubbliche e comuni italiani | in alcune città dell’età comunale, magistrato al quale venivano affidate le cause civili | magistrato che gestiva le colonie di mercanti che commerciavano nei centri commerciali esteri: il console veneziano di Costantinopoli
4. TS stor. durante il regime fascista: miliziano volontario il cui grado era analogo a quello di colonnello dell’esercito

Polirematiche

console del mare
loc.s.m.
TS stor.
nelle repubbliche marinare, magistrato preposto alle operazioni marittime
console designato
loc.s.m.
TS stor.
presso gli antichi Romani, di magistrato già eletto, ma non ancora entrato in carica a tutti gli effetti.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.