contemplare

con|tem|plà|re
v.tr.
av. 1306; dal lat. contĕmplāri "attrarre qcs. nel proprio orizzonte".


 AU 
1. guardare a lungo e attentamente per ammirazione, stupore o curiosità: contemplare un quadro, il paesaggio
2. concentrarsi, meditare su temi spec. di natura filosofica o religiosa: contemplare un mistero della fede, l’immensità dell’universo
3. prendere in esame, in considerazione, prevedere: il contratto non contempla casi del genere, bisogna contemplare anche questa eventualità

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.