contemporaneo

con|tem|po||ne|o
agg., s.m.
1304-08; dal lat. contemporanĕu(m), v. anche tempo.

FO
1. agg. , che si verifica nello stesso momento: due avvenimenti contemporanei
2. agg. , che appartiene alla stessa epoca: la critica contemporanea del Verga | agg., s.m., che, chi vive nella stessa epoca: una mostra di pittori contemporanei, un contemporaneo ha scritto la sua biografia, fu molto amato dai suoi contemporanei
3a. agg. , che appartiene all’epoca attuale, al presente: la storia, la critica contemporanea, il cinema contemporaneo
3b. agg. , s.m., che, chi vive nell’epoca attuale: uno scrittore contemporaneo, i contemporanei hanno reinterpretato il Medioevo

Polirematiche

età contemporanea
loc.s.f.
TS stor.
periodo storico che va dalla metà del sec. XIX ai tempi nostri
in contemporanea
loc.avv.
CO
contemporaneamente.
visione contemporanea
loc.s.f.
TS cinem.
v. dello stesso film in più sale cinematografiche nello stesso giorno
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.