contestazione

con|te|sta|zió|ne
s.f.
1309; dal lat. contestatiōne(m), v. anche contestare.


AU 

1. TS dir. comunicazione formale effettuata dall’autorità giudiziaria: contestazione di un’accusa, delle prove
2. AD atteggiamento di opposizione, di critica a persone, istituzioni, strutture economiche e culturali: contestazione studentesca, giovanile | per anton., movimento studentesco di critica nei confronti dell’organizzazione politica, economica e culturale della società capitalistica, sviluppatosi alla fine degli anni ’60 in Europa e in America
3. CO confutazione, negazione della validità o della veridicità di qcs.: contestazione di un diritto, di una teoria
4. CO estens., contrasto, discussione: dopo lunghe contestazioni si è giunti a un accordo
5. OB attestazione


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.