contrabbando

con|trab|bàn|do
s.m.
1291; der. di 1bando con contra-, cfr. lat. mediev. contrabanum.


1. AD TS dir. attività illecita consistente nell’importare, esportare o far circolare nel territorio di uno stato merci vietate o soggette a tributo: esercitare, reprimere il contrabbando, contrabbando di sigarette, di alcolici | la merce contrabbandata: sequestrare, confiscare il contrabbando
2. TS dir. violazione di disposizioni fiscali che si riferiscono alla fabbricazione, al commercio, al consumo di generi di monopolio o, comunque, sottoposti a imposta di fabbricazione o di consumo o a dazio
3. BU azione illecita, fatta di nascosto

Polirematiche

di contrabbando
loc.avv.
loc.agg.inv.
1. loc.avv. CO per mezzo del contrabbando, illecitamente: far uscire una merce di contrabbando | loc.agg.inv., introdotto mediante il contrabbando: merce, sigarette di contrabbando
2. loc.avv. BU fig., di nascosto, furtivamente.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.