contraccambiare

con|trac|cam|bià|re
v.tr.
av. 1590 nell'accez. 2; der. di cambiare con contra-.


AD
1. dare o fare qcs. in cambio di quanto si è ricevuto: contraccambiare un dono; contraccambiare i saluti, gli auguri
2. manifestare a una persona la propria riconoscenza e gratitudine per quanto ricevuto, ricompensare adeguatamente: spero di poterti contraccambiare per la cortesia che mi hai usato, come possiamo contraccambiarvi?
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.