1contratto

con|tràt|to
s.m.
1ª metà XIII sec; lat. contractu(m), acc. di contractus, -us, der. di contrahĕre “contrarre”.


1. FO TS dir. accordo formale di due o più parti per costituire, modificare o estinguere un rapporto giuridico; estens., il documento che contiene tale accordo: firmare, stipulare, concludere, sottoscrivere un contratto | estens., patto, accordo
2. TS giochi nel bridge, impegno assunto da un giocatore per fare un determinato numero di prese

Polirematiche

contratto a premio
loc.s.m.
TS fin.
c. di borsa a termine in cui una delle parti si riserva il diritto, mediante un compenso, di rispettare il contratto alla scadenza stabilita nei suoi termini di stipulazione
contratto a termine
loc.s.m.
TS dir.
c. la cui scadenza è fissata al momento della stipulazione
contratto aziendale
loc.s.m.
TS dir.lav.
=> contratto collettivo aziendale
contratto collettivo aziendale
loc.s.m.
TS dir.lav.
c. stipulato tra l’imprenditore e l’insieme dei lavoratori dell’impresa o una rappresentanza di essi
contratto collettivo di lavoro
loc.s.m.
TS dir.
accordo contrattuale valido per una pluralità di lavoratori (sigla CCL)
contratto collettivo nazionale di lavoro
loc.s.m.
TS dir.
contratto collettivo di lavoro valido su tutto il territorio nazionale (sigla CCNL)
contratto di formazione e lavoro
loc.s.m.
TS dir.
speciale contratto di lavoro a termine, volto a favorire la formazione professionale dei giovani e la loro immissione nel mondo del lavoro e la loro formazione professionale (sigla CFL)
contratto di fornitura
loc.s.m.
TS dir.
=> contratto di somministrazione
contratto di lavoro
loc.s.m.
TS dir.
c. che regola il rapporto tra lavoro e retribuzione
contratto di lavoro a termine
loc.s.m.
TS dir.
c. di lavoro con una scadenza precisa in cui il rapporto finisce senza bisogno di alcuna dichiarazione delle parti di voler attuare un negozio giuridico
contratto di solidarietà
loc.s.m.
TS dir.lav.
accordo collettivo aziendale tra il datore di lavoro e le confederazioni sindacali, che fissa la riduzione dell’orario di lavoro con la relativa diminuzione della retribuzione, al fine di evitare licenziamenti in un settore in crisi o di incrementare l’occupazione
contratto di somministrazione
loc.s.m.
TS dir.
c. con cui una parte si impegna, dietro il corrispettivo di un prezzo, a fornire all’altra prestazioni periodiche o continuative di beni, materiali e sim.
contratto di vendita
loc.s.m.
TS dir.
=> compravendita
contratto d’ingaggio
loc.s.m.
OB
all’epoca delle repubbliche marinare: c. che regolava i rapporti tra l’armatore della nave e i marinai
contratto d’opera
loc.s.m.
TS dir.
c. con cui qcn. si impegna, dietro corrispettivo, a compiere un’opera o un servizio con un lavoro per lo più proprio e senza vincoli di subordinazione nei confronti del committente
contratto integrativo
loc.s.m.
TS dir.
accordo contrattuale che ne modifica in parte uno precedente
contratto sociale
loc.s.m.
TS filos.
secondo la dottrina del contrattualismo: accordo tra i singoli individui per uscire dallo stato di natura e dare origine alla società civile
contratto standard
loc.s.m.
TS dir.
c. predisposto da un contraente con clausole uniformi per tutte le possibili controparti
contratto tipo
loc.s.m.
TS dir.
schema contrattuale stabilito da entrambe le parti per regolare i loro futuri rapporti.
integrazione del contratto
loc.s.f.
TS dir.lav.
istituto in base al quale gli effetti di un determinato contratto derivanti dalle specifiche clausole sono integrati dagli effetti stabiliti dalle norme giuridiche generali riguardanti i contratti
professore a contratto
loc.s.m.
TS scol.
nelle università, studioso o esperto incaricato di svolgere un corso di lezioni su un argomento particolare di sua competenza
proposta di contratto
loc.s.f.
TS dir.
=> proposta contrattuale
simulazione di contratto
loc.s.f.
TS dir.civ.
=> simulazione del negozio giuridico
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.