controfuoco

con|tro|fuò|co
s.m.
1916; der. di fuoco con contro-.


CO incendio controllato appiccato volontariamente, specie nei boschi, allo scopo di esaurire il materiale combustibile e impedire l’espandersi di un incendio e l’appiccarsi di altri focolai
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.