convalescente

con|va|le|scèn|te
agg., s.m. e f.
av. 1636; dal lat. convalescĕnte(m), p.pres. di convalescĕre “rinvigorirsi”, comp. di con-, con valore perfettivo, e valescĕre “rinforzarsi”.


CO che, chi va ristabilendosi dopo aver superato una malattia: sto meglio ma sono ancora convalescente, reparto convalescenti | fig.: che, chi va riprendendosi psicologicamente dopo un’esperienza dolorosa

Polirematiche

portatore convalescente
loc.s.m.
TS med.
individuo che ospita in sé i bacilli di una malattia infettiva superata da poco tempo e ancora trasmissibile ad altri
siero di convalescente
loc.s.m.
TS med.
s. prelevato da un individuo da poco guarito da una malattia infettiva, con valore curativo e profilattico e pertanto somministrato a un paziente affetto dalla stessa malattia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.