convalidare

con|va|li||re
v.tr.
av. 1540 nell'accez. 2; dal lat. mediev. convalidāre, v. anche valido.


1. TS burocr. rendere valido agli effetti legali: convalidare una nomina, un decreto; autenticare, vidimare: convalidare una firma, un documento | TS sport dichiarare valido: l’arbitro ha convalidato il rigore, il goal
2. CO confermare, avvalorare: convalidare una tesi, un giudizio, i miei sospetti sono stati convalidati dai fatti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.