convenzionale

con|ven|zio||le
agg., s.m.
av. 1565; dal lat. conventionāle(m), v. anche convenzione; nell’accez. 4 cfr. fr. conventionnel.


1a. agg. CO che è stabilito con un accordo comune, per convenzione: uno standard convenzionale, applicare un metodo convenzionale | che risponde a una convenzione stabilita all’interno di uno specifico ambito o gruppo: segnale, segno, linguaggio, codice convenzionale | TS semiol. => aniconico
1b. agg. TS econ. che è frutto di accordi internazionali
2. agg. CO di qcs. e di qcn., passivamente conforme alle convenzioni, agli usi e idee correnti; privo di originalità: un comportamento, un saluto, una frase, uno scritto convenzionale, non mi piace, è un tipo convenzionale!
3. agg. CO usuale, tradizionale: macchinario di modello convenzionale
4. s.m. TS stor. membro della Convenzione nazionale francese

Polirematiche

arma convenzionale
loc.s.f.
TS arm.
a. classica in dotazione alle forze armate dei diversi paesi
arma non convenzionale
loc.s.f.
TS arm.
ciascuna delle armi vietate dalle convenzioni internazionali, per es. quelle chimiche, batteriologiche e nucleari
bomba convenzionale
loc.s.f.
TS arm.
b. non atomica
memoria convenzionale
loc.s.f.
TS inform.
in ambiente DOS, i primi 640K della RAM di un personal computer
sequestro convenzionale
loc.s.m.
TS dir.civ.
contratto con il quale due o più persone affidano a un terzo beni rispetto alle quali sia nata una controversia, affinché le custodisca per restituirle alla persona che ne avrà diritto una volta definita la controversia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.