convenzionalità

con|ven|zio|na|li|
s.f.inv.
1898;


1. CO l’essere convenzionale: la convenzionalità di un segno matematico, di una norma linguistica; la convenzionalità di un giudizio, dell’opera di un artista, del comportamento di qcn.
2. BU estens., ciò che è convenzionale, convenzione: attenersi, limitarsi alla convenzionalità
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.