1copia

|pia
s.f.
av. 1348; da 2copia.

FO
1. trascrizione fedele di una scrittura, di un testo originale
2. disegno, pittura o scultura che riproduce più o meno fedelmente un originale, talvolta a scopo di contraffazione, o a scopo di esercitazione o di diffusione: una copia di un acquerello di Klee
3. duplicato di un originale ottenuto da una matrice o per riproduzione fotomeccanica: copie fotostatiche di un testo, copia eliografica | in fotografia, esemplare ricavato dal negativo tramite la stampa
4. esemplare a stampa di un libro, una rivista, un giornale: la tiratura di questo quotidiano è di
30. 000 copie

5. fig., persona molto somigliante a un’altra: il bambino è la copia di suo padre

Polirematiche

bella copia
loc.s.f.
CO
copia definitiva di uno scritto
brutta copia
loc.s.f.
CO
1. stesura provvisoria di uno scritto
2. persona o cosa che ne imita un’altra, senza però averne i pregi
copia a parte
loc.s.f.
CO
estratto di un articolo stampato su un giornale o una rivista
copia cianografica
loc.s.f.
TS tipogr.
=> cianotipo
copia conforme
loc.s.f.
TS dir.
copia di un atto perfettamente corrispondente all’originale
copia di saggio
loc.s.f.
TS edit.
=> esemplare di saggio
copia d’obbligo
loc.s.f.
TS edit.
quella che l’editore deve obbligatoriamente inviare alla prefettura e alla procura della Repubblica
copia fotostatica
loc.s.f.
CO
fotocopia.
mala copia
loc.s.f.
BU
minuta, prima stesura di uno scritto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.