cordiale

cor|dià|le
agg., s.m.
1310-12; der. del lat. cor, cordis “cuore” con 1-ale, cfr. lat. mediev. cordialis.


1. agg. LE del cuore: cantava con un ritmo che si elevava e si abbassava costantemente come la palpitazione cordiale (D’Annunzio)
2a. agg. CO che viene dal cuore, sentito, spec. in formule di congedo epistolare: cordiali saluti, le porgo i miei più cordiali auguri | forte: una cordiale antipatia
2b. agg. CO di gesto, atteggiamento e sim., caloroso: mi ha salutato con una cordiale stretta di mano, ho ricevuto un’accoglienza molto cordiale
2c. agg. CO di persona, affabile: è una persona molto cordiale
3. agg. BU che fa bene al cuore, tonico: una medicina cordiale, una bevanda cordiale
4a. s.m. CO brodo sostanzioso preparato con aggiunta di tuorli frullati e succo di limone
4b. s.m. CO bevanda alcolica dalle proprietà rinvigorenti e tonificanti: offrire un cordiale a qcn.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.