coricare

co|ri||re
v.tr., v.intr.
2ª metà XIII sec; lat. cŏllŏcāre, v. anche collocare.

AD
1. v.tr. , distendere, mettere a letto: coricare un malato nel letto
2. v.tr. , adagiare, mettere giù: coricare una tavola sul pavimento | in agricoltura, piegare a terra una pianta e sotterrarne una parte per fare una propaggine
3. v.intr. LE (essere) tramontare: ’l sol corcar, per l’ombra che si spense | sentimmo dietro e io e li miei saggi (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.