cornamusa

cor|na||ṣa
s.f.
1348-53; dal fr. ant. cornemuse, der. di cornamuser “suonare la cornamusa”, comp. di corner “suonare il corno” e muser “suonare la cornamusa”.


CO strumento a fiato costituito da una o più canne con imboccatura ad ancia doppia, innestate in un sacco di pelle dove viene immessa aria mediante un altro tubo | impropr., zampogna | impropr., piva
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.