corteccia

cor|téc|cia
s.f.
1304; lat. cortĭcĕa(m), femm. di corticeus “di corteccia”, der. di cortex, -icis “corteccia”.


1. AD involucro che ricopre il tronco, i rami e le radici degli alberi
2. TS bot. nelle piante, insieme dei tessuti compresi tra tegumento e stele
3. LE estens., albero, pianta
4. BU estens., parte esterna o superficie di qcs. | estens., crosta, buccia, guscio, scorza: corteccia del formaggio, del pane
5. AD fig., apparenza, aspetto esteriore: sotto la sua dura corteccia ha un animo gentile
6. TS anat. parte periferica di alcuni organi: corteccia cerebrale, del rene

Polirematiche

corteccia cerebrale
loc.s.f.
TS anat.
sottile strato di materia grigia sulla superficie degli emisferi cerebrali
corteccia somatosensitiva
loc.s.f.
TS anat.
area della corteccia cerebrale posta posteriormente alla scissura di Rolando e corrispondente alla  circonvoluzione parietale ascendente, che rappresenta il substrato anatomico della sensibilità epicritica
corteccia visiva
loc.s.f.
TS med.
area del lobo occipitale della corteccia cerebrale deputata alla visione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità