cortesia

cor|te|ṣì|a
s.f.
1ª metà XIII sec; cfr. provenz. cortezia, fr. ant. cortoisie.


 AU 

1. LE raffinatezza di modi e nobiltà di sentimenti, caratterizzati dal valore, dalla lealtà e dalla munificenza, che nella concezione cavalleresca medievale erano il requisito di chi viveva a corte: cortesia e onestade è tutt’uno: e però che ne le corti anticamente le vertudi e li belli costumi s’usavano… si tolse quello vocabulo da le corti, e fu tanto a dire cortesia quanto uso di corte (Dante)
2. CO l’essere cortese, gentile: comportarsi con cortesia, trattare qcn. con cortesia, mancare di cortesia, ascoltare con cortesia
3. CO atto cortese, gentilezza: è stata proprio una cortesia, la tua, di avvertirmi in tempo, grazie per la cortesia | in tono risentito: usami la cortesia di non fumare, fammi la cortesia di tacere
4. CO al pl., attenzioni, premure: riempire, colmare di cortesie
5a. OB liberalità, prodigalità
5b. CO atto di generosità, dono; fare a qcn. la cortesia di qcs, donarla
5c. OB mancia


Polirematiche

luce di cortesia
loc.s.f.
TS autom.
l. che si accende all’interno di un’automobile quando si apre una porta
per cortesia
loc.avv.
loc.inter. CO loc.avv., cortesemente: te lo chiedo per cortesia | loc.inter., come formula di gentilezza: per favore, per gentilezza: per cortesia, mi prendi l’accendino?
specchietto di cortesia
loc.s.m.
CO
nelle automobili, specchietto applicato nella parte interna dell’aletta parasole del posto accanto al guidatore
visita di cortesia
loc.s.f.
CO
v. fatta per obbedire a un obbligo formale, a un dovere sociale
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.