costare

co|stà|re
v.intr.
av. 1236; lat. cŏnstāre, comp. di con- “assieme con” e stāre “stare”.


FO
1. di merci, servizi e sim., avere un prezzo, valere: quanto costa?, quanto ti è costato?; costa mille lire, costare molto, poco, niente; fam., costare caro, salato, un occhio, un occhio della testa, moltissimo; ass., avere un prezzo alto: oggi la vita costa
2. di azioni e sim., essere causa di sacrifici, di pene, di sforzi, ecc.: che ti costa accompagnarmi?; questo lavoro mi è costato molta fatica; costare lacrime, sangue, sudore, comportare molti sacrifici e pene; costi quel che costi, a qualunque costo; anche ass., pesare: mi alzo presto, ma mi costa
3. OB constare

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.