costituzione

co|sti|tu|zió|ne
s.f.
1279-80; dal lat. constitutiōne(m), v. anche costituire.


AU
1. il costituire, il costituirsi e il loro risultato: la costituzione di un nuovo ente
2. composizione, struttura: la costituzione di un terreno, modificare la costituzione del comitato organizzatore
3a. TS dir.cost. struttura essenziale dello stato costituita dall’insieme delle istituzioni che determinano l’ordinamento supremo: costituzione monarchica, costituzione repubblicana | l’insieme delle norme giuridiche che regolano le strutture fondamentali dello stato e i suoi rapporti con i cittadini
3b. TS dir.cost. l’atto, il documento emanato dall’organo titolare del potere costituente, che contiene le norme costituzionali o il nucleo fondamentale di esse: promulgare, abrogare la costituzione
4. TS dir. spec. al pl., atto avente forza di legge emanato da un sovrano o da un’autorità suprema: costituzione civile, costituzioni conciliari
5. TS med. combinazione correlata delle varianti dei caratteri fisici propri a tutti gli individui di una specie, in condizioni fisiologiche | complesso dei caratteri somatici e psichici, manifesti o latenti, condizionati dal patrimonio genetico del singolo individuo | CO estens., struttura corporea, complessione: certificato di sana e robusta costituzione, essere di costituzione debole, forte
6. TS dir. non com., il costituirsi, il consegnarsi spontaneamente nelle mani della giustizia dichiarandosi colpevole
7. OB fondazione di una città, di una colonia o sim.

Polirematiche

attentato alla costituzione
loc.s.m.
TS dir.
atteggiamento o atto anticostituzionale di cui può essere incriminato il presidente della repubblica.
costituzione apostolica
loc.s.f.
TS stor.
ciascuna delle raccolte di norme canoniche e liturgiche risalenti ai primi secoli del cristianesimo
costituzione elastica
loc.s.f.
TS dir.cost.
c. le cui norme hanno un contenuto non rigidamente fisso, tale per cui può essere modificata senza l’intervento di leggi costituzionali
costituzione flessibile
loc.s.f.
TS dir.cost.
c. le cui norme hanno lo stesso valore formale delle leggi ordinarie, che perciò possono modificarla
costituzione in giudizio
loc.s.f.
TS dir.
l’atto con cui la parte si presenta per la prima volta davanti all’ufficiale giudiziario presso cui pende la causa per lo svolgimento delle proprie attività
costituzione in mora
loc.s.f.
TS dir.
intimazione o richiesta del creditore al debitore di adempiere all’obbligazione
costituzione rigida
loc.s.f.
TS dir.cost.
c. in cui le norme hanno un valore formale superiore alle leggi ordinarie e che perciò può essere modificata solo attraverso apposite leggi costituzionali
costituzione serviana
loc.s.f.
TS stor.
c. attribuita per tradizione a Servio Tullio, secondo la quale patrizi e plebei erano distinti per censo, cui corrispondevano diversi diritti e doveri civili e militari, e la popolazione di Roma era suddivisa in tribù territoriali.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.