costruttivismo

co|strut|ti||ṣmo
s.m.
1932; cfr. russo konstruktivízm.


1. TS arte movimento d’avanguardia figurativo, musicale e letterario sorto in Russia dopo la rivoluzione del 1917, caratterizzato dalla ripresa di alcuni motivi del futurismo e dalla ricerca di una nuova definizione dei concetti di spazio e movimento
2. TS mat., filos. corrente di pensiero secondo cui i costruttori teorici e in particolare gli enti matematici vanno definiti attraverso dimostrazioni costruttive anziché attraverso il metodo assiomatico-deduttivo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.