costrutto

co|strùt|to
agg., s.m.
av. 1306; p.pass. ant. di costruire, dal lat. constrŭctu(m), p.pass. di construĕre “costruire”.


1. agg. LE composto, formato, fatto: una di quelle capanne coperte di paglia, costrutte di tronchi e di rami (Manzoni)
2. s.m. TS ling. ordine e disposizione delle parole in una frase, in una struttura sintattica: costrutto italiano, alla latina
3. s.m. CO estens., significato sostanziale di un discorso: da queste parole non si ricava alcun costrutto
4a. s.m. CO fig., vantaggio, utilità: lavorare con poco costrutto
4b. s.m. LE effetto, risultato positivo: raccontar alle donne il bel costrutto della sua spedizione (Manzoni)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.