cotone

co||ne
s.m.
av. 1348; dall’ar. quṭun.


AU
1a. fibra tessile ricavata dalla pianta omonima | tessuto ricavato da tale fibra: lenzuolo, camicia di cotone; filo da cucito: cotone ritorto, da ricamo, da rammendo
1b. lanugine dei semi di cotone trattata per essere impiegata per fasciature e medicazioni: cotone grezzo, assorbente | avere il cotone nelle orecchie, non ascoltare, non voler ascoltare | tenere qcn. nel cotone, allevarlo con eccessivi riguardi | stare nel cotone, vivere negli agi e nel lusso
2. nome di varie piante spec. erbacee e arbustive della famiglia delle Malvacee, coltivate nelle zone tropicali e subtropicali per la produzione di fibre e di olio: piantagioni di cotone

Polirematiche

cotone emostatico
loc.s.m.
TS farm.
c. contenente sostanze che favoriscono l’emostasi
cotone fulminante
loc.s.m.
TS chim.
=> fulmicotone
cotone idrofilo
loc.s.m.
CO
c. cardato trattato con procedimenti atti a eliminare le sostanze grasse per conferirgli la capacità di assorbire acqua e soluzioni acquose; bianco e soffice, è di ampio impiego nella cosmetica e nella medicina
mezzo cotone
loc.s.m.
TS tess.
tessuto di cotone misto ad altre fibre
olio di cotone
loc.s.m.
TS alim.
o. estratto dai semi di varie specie di cotone impiegato a scopi alimentari, previa raffinazione volta a eliminare le sostanze tossiche
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.