cravatta

cra|vàt|ta
s.f.
1673; dal fr. cravate, dal croato hrvat “croato”, perché era parte dell’abbigliamento dei cavalieri croati.


1. AU accessorio dell’abbigliamento maschile costituito da una striscia di stoffa colorata più larga a una delle due estremità, che viene annodata intorno al collo sul davanti: annodarsi la cravatta, mettersi la cravatta | estens., sciarpa portata annodata
2. TS milit. nastro azzurro che si annoda in cima all’asta della bandiera nazionale in dotazione ai vari corpi militari
3. TS tecn. elemento di forma cilindrica, che impedisce a un altro di allentarsi
4. TS med. in ortopedia, apparecchio chirurgico costituito da un’intelaiatura ad anello che fascia il busto per distribuire in modo corretto il peso della colonna vertebrale
5. TS sport nella lotta libera, mossa consistente nello stringere col braccio il collo dell’avversario standogli alle spalle
6. TS tipogr. filetto che separa il corpo dalla testata di una tabella

Polirematiche

cravatta a farfalla
loc.s.f.
CO
farfallino
cravatta alla lavallière
loc.s.f.
TS abbigl.
=> lavallière
cravatta bianca
loc.s.f.
CO
richiesta, spec. su biglietti d’invito, di indossare il frac per l’uomo e l’abito lungo per la donna
cravatta nera
loc.s.f.
CO
richiesta, spec. su biglietti d’invito, d’indossare lo smoking per l’uomo e un abito molto elegante per la donna.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.