creditore

cre|di||re
s.m.
av. 1348; dal lat. creditōre(m), der. di credĕre "affidare".


 AU 

1. CO chi ha diritto di riscuotere una somma da un debitore: essere perseguitato dai creditori, pagare i creditori | estens., chi si attende in contraccambio un favore o sim. da qualcuno, chi è in diritto di ricevere qcs. da qcn.: mi sei creditore di un favore | anche agg., che ha un diritto di credito: compagnia creditrice
2. TS dir. il titolare del diritto di credito


Polirematiche

comitato dei creditori
loc.s.m.
TS dir.
nel diritto fallimentare, organo consultivo costituito da alcuni creditori nominati dal giudice
creditore apparente
loc.s.m.
TS dir.
chi, pur non essendo creditore, è autorizzato a ricevere il pagamento di un debito, con l’obbligo però di rimetterlo al vero creditore
creditore privilegiato
loc.s.m.
TS dir.
chi è titolare di un credito privilegiato
creditore separatista
loc.s.m.
TS dir.priv.
c. di persona deceduta che richiede la separazione del patrimonio di questa da quello dell’erede allo scopo di tutelarsi contro una sua possibile insolvenza
creditore solidale
loc.s.m.
TS dir.
c. che è in rapporto obbligatorio caratterizzato dal vincolo della solidarietà.
graduazione dei creditori
loc.s.f.
TS dir.
operazione con la quale, in caso di pluralità di creditori, si distribuisce l’attivo del debitore.
mora del creditore
loc.s.f.
TS dir.
ingiustificato ritardo o rifiuto del creditore a ricevere l’adempimento dell’obbligazione da parte del debitore o a compiere quanto è necessario da parte sua affinché il debitore possa adempiere la propria obbligazione
saldo creditore
loc.s.m.
TS rag.
s. in cui il totale delle partite registrate a credito supera quello delle partite registrate a debito
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.