crepuscolo

cre||sco|lo
s.m.
1ª metà XIV sec; dal lat. crepŭscŭlu(m), der. di creper “oscuro”.


CO
1a. luce tenue del cielo prima del sorgere del sole o dopo il tramonto
1b. momento, spec. della sera, in cui tale luce comincia a vedersi; tramonto: i colori del crepuscolo, mettersi in viaggio al crepuscolo
2a. BU annebbiamento, foschia | anche fig., confusione
2b. BU accenno, barlume
3a. LE fig., il sorgere o di un fatto: nel crepuscolo mattutino del rinascimento (Carducci)
3b. CO fig., termine, fine, declino: il crepuscolo della vita

Polirematiche

crepuscolo astronomico
loc.s.m.
TS astron.
quello che comincia e finisce quando il sole è a ca. 18 gradi sotto l’orizzonte
crepuscolo civile
loc.s.m.
TS astron.
quello che comincia e finisce quando il sole è a ca. 6 gradi sotto l’orizzonte e c’è ancora visibilità
crepuscolo mattutino
loc.s.m.
TS astron.
luminosità del cielo precedente al sorgere del sole
crepuscolo serale
loc.s.m.
TS astron.
luminosità del cielo dopo il tramonto del sole
crepuscolo vespertino
loc.s.m.
TS astron.
=> crepuscolo serale.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.