criticare

cri|ti||re
v.tr.
av. 1698;


AU
1. sottoporre a esame critico un autore o un’opera letteraria o artistica esprimendo giudizi per lo più negativi: criticare un romanzo, uno spettacolo teatrale, un autore contemporaneo
2. biasimare, disapprovare: criticare i comportamenti altrui, farsi criticare per le proprie scelte; anche ass.: smettila di criticare!
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.