cromatoforo

cro|ma||fo|ro
s.m.
1875; comp. di cromato- e -foro.


1. TS biol. cellula in grado di assumere nel proprio protoplasma granuli di pigmento che in alcuni animali provocano il cambiamento di colore della pelle e nell’uomo si caricano di melanina senza, tuttavia, produrla
2. TS bot. plastidio colorato delle alghe
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.