davanti

da|vàn|ti
avv., agg.inv., s.m.inv.
av. 1250; loc. lat. tardo dē ab ante propr. “da davanti”.


FO
1a. avv., in posizione anteriore rispetto a un punto di riferimento o al punto di vista dell’osservatore: al cinema mi sono seduto davanti
1b. avv., in posizione frontale rispetto a qualcosa, di fronte: mi venne davanti con un grande sorriso, lui abita nella casa davanti
2. avv. LE prima, in un tempo precedente: si mise com’era davante (Dante)
3. agg.inv. FO anteriore: la poltrona davanti
4. s.m.inv. FO parte anteriore di qualcosa: il davanti della casa è stato ritinteggiato

Polirematiche

avere davanti agli occhi
loc.v.
CO
aver presente, ricordare chiaramente
davanti a
loc.prep.
CO
1. di fronte a: guardare davanti a sé
2. alla presenza di: difendersi davanti ai testimoni.
mettere il carro davanti ai buoi
loc.v.
CO
voler precorrere i tempi; agire in modo prematuro
spazzare davanti a casa propria
loc.v.
CO
badare ai propri affari
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità