decasillabo

de|ca|sìl|la|bo
agg.
1745; dal lat. tardo decasўllăbu(m), dal gr. dekasúllabos, comp. di deka- “deca-” e -súllabos “-sillabo”.


TS metr. di dieci sillabe: verso decasillabo | nella metrica italiana, di verso, che ha come ultima posizione tonica la nona; anche s.m.

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità