decisionismo

de|ci|ṣio||ṣmo
s.m.
1973; cfr. ted. Dezisionismus.


1. TS filos. concezione della sovranità e dell’ordinamento giuridico elaborata dal filosofo del diritto C. Schmitt (1888-1985), secondo cui il fondamento del diritto sarebbe una decisione originaria e non condizionata
2. TS polit. pratica di governo che consiste nel prendere decisioni politiche senza consultare preventivamente gli organi collegiali cui spetta l’approvazione delle stesse | CO estens., atteggiamento di chi tende ad anteporre la decisione al momento della riflessione o al temporeggiamento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità