1decoro

de||ro
s.m.
1427; dal lat. decōru(m) s.nt., der. di decōrus, var. di decor “bello, conveniente”, cfr. decēre “essere conveniente”.


CO
1. dignità nel comportamento, nei modi o nell’aspetto, contegno: vivere, comportarsi con decoro, prestare attenzione al decoro del proprio vestire | sentimento della propria dignità: una decisione che calpesta il nostro decoro, essere privi di decoro
2. prestigio, lustro: grossi tappeti per dare decoro alla sala
3. fig., persona che costituisce gloria, vanto: essere il decoro della stirpe
4. nelle espressioni artistiche e nella lingua, giusta proporzione e armonia fra la sostanza e la forma, le parti e il tutto, che costituisce il nucleo dell’estetica classica e di quelle che a essa si ispirano
5. TS teatr. => décor
6. CO motivo ornamentale, spec. pittorico, su manufatti di ceramica, decorazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità