deissi

de|ìs|si, dèis|si
s.f.inv.
1971; dal gr. deíksis “indicazione”, der. di deíknumi “io mostro”.

TS ling.
procedimento mediante il quale , utilizzando gli elementi deittici del linguaggio come i pronomi personali , gli aggettivi dimostrativi , gli avverbi di luogo e di tempo , si mette in rapporto l’enunciato con la situazione spazio-temporale in cui si inserisce
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità