dentario

den||rio
1830; dal lat. dentarĭu(m), v. anche dente, cfr. fr. dentaire.


CO TS anat. relativo ai denti

Polirematiche

alveolo dentario
loc.s.m.
TS anat.
cavità della mascella e della mandibola contenente la radice del dente
apice dentario
loc.s.m.
TS anat.
estremità della radice di un dente
carie dentaria
loc.s.f.
TS med.
c. del dente dovuta probabilmente a un fattore interno distrofico che lo rende vulnerabile a un’azione chimica e batterica esterna
caustico dentario
loc.s.m.
TS med.
pasta che si introduce nella cavità dei denti cariati per devitalizzarne i nervi.
colletto dentario
loc.s.m.
TS anat.
parte del dente tra la corona e la radice
corona dentaria
loc.s.f.
TS anat.
porzione del dente che fuoriesce dall’alveolo
impronta dentaria
loc.s.f.
TS med.
modello delle arcate dentarie, realizzato spec. con materiale plastico indurente, applicato sulle mascelle tramite un portaimpronta
polpa dentaria
loc.s.f.
TS anat.
tessuto ricco di vasi sanguigni e di terminazioni nervose racchiuso nella cavità del dente.
porcellana dentaria
loc.s.f.
TS med.
=> 1porcellana
protesi dentaria
loc.s.f.
TS med.
in odontoiatria, struttura artificiale che sostituisce uno o più denti o l’intera arcata
radice dentaria
loc.s.f.
CO
la parte del dente impiantata nell’alveolo e rivestita dal cemento
smalto dentario
loc.s.m.
TS anat.
tessuto dentario bianco perlaceo, lucente e durissimo che costituisce lo strato esterno della corona del dente
tartaro dentario
loc.s.m.
CO
deposito di sali calcarei e sostanze organiche che si forma attorno ai colletti e alle corone dei denti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità