deroga

|ro|ga
s.f.
1771; der. di derogare.


1. CO il derogare e il suo risultato: deroga a una consuetudine
2. TS dir., burocr. abrogazione parziale di un atto amministrativo o giuridico: stipulare, ottenere, emanare una deroga a un contratto

Polirematiche

a deroga
loc.agg.inv.
var. => perdindirindina.
a deroga di
loc.prep.
TS dir.
→ in deroga a
in deroga a
loc.prep.
TS dir.
diversamente da, facendo eccezione alla consuetudine, alle disposizioni di legge o a quanto è stato stabilito in precedenza: dispensa concessa in deroga agli impedimenti di legge, in deroga alle precedenti disposizioni il termine è stato posticipato di un mese
patto in deroga
loc.s.m.
TS dir.priv.
spec. al pl., sottoscrizione di un contratto di affitto di immobili urbani, in deroga alla normativa sull’equo canone
premio in deroga
loc.s.m.
TS dir.lav.
indennità attribuita ai dipendenti statali in casi eccezionali e in relazione a esigenze particolari di servizio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità