desueto

de|su|è|to
agg.
sec. XIV; dal lat. desuētu(m), p.pass. di desuescĕre “perdere l’abitudine”.


1. CO disusato, obsoleto: termine desueto | TS dir. caduto in desuetudine: legge desueta
2. BU di qcn., non più abituato a qcs.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.