deus ex machina

|us ex mà|chi|na
loc.s.m.inv., lat.
lat. deus ex machina propr. “dio (che scende) dal macchinario (teatrale)”, cfr. gr. agò mēkhanês theós in Menandro.


1. TS st.teatr. nel teatro antico: divinità che veniva calata sulla scena con un apposito meccanismo per risolvere l’intrico della trama
2a. CO in un testo letterario, in un film, ecc., soluzione improvvisa e inattesa
2b. CO persona, evento che risolve una situazione intricata | spreg., chi trama intrighi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità