deviato

de|vi|à|to
p.pass., agg., s.m.

1. p.pass. => deviare
2. agg. CO di organo dello stato, che, almeno in parte, viene meno alla sua funzione e assume atteggiamenti di rottura o di ricatto nei confronti dell’ordine costituito, ricorrendo anche a pratiche terroristiche: polizia deviata, servizi segreti deviati
3. agg. TS med. che è spostato rispetto alla posizione normale: colonna vertebrale deviato
4. s.m. TS psic., sociol. chi ha comportamenti devianti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità