diacono

di|à|co|no, dià|co|no
s.m.
sec. XIII; dal lat. tardo diacŏnu(m), dal gr. diákonos propr. “servitore”, forse connesso con konéō “mi affretto”.


TS eccl. nella Chiesa primitiva, coadiutore degli apostoli | nella Chiesa cattolica, chi è insignito del diaconato | in varie Chiese protestanti, laico che si occupa dell’amministrazione dei beni della chiesa e di opere di carità

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità