dieresi

di|è|re|ṣi
s.f.inv.
1540; dal lat. tardo diaerĕsi(n), dal gr. diáiresis “divisione, separazione”, da diairéō “separo”.


1a. TS fon. divisione di un gruppo vocalico all’interno di una parola, in modo che le due vocali non formino dittongo ma appartengano a due sillabe diverse
1b. TS fon. segno diacritico sovrapposto alla prima vocale del gruppo da scindere
2. TS metr. nel verso classico, pausa che si verifica quando la fine di un piede coincide con la fine di una parola
3. TS filos. nella filosofia platonica: divisione di un concetto generale in quelli più particolari che ne costituiscono l’estensione
4. TS med. separazione o divisione di parti normalmente unite | TS chir. incisione dei tessuti con mezzi meccanici, termici o elettrici

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità