difesa

di||sa
s.f.
1293-94; lat. tardo defēnsa(m), v. anche defensa; nell’accez. 8 cfr. fr. défense.


1. FO il difendere, il difendersi e il loro risultato: la difesa dei propri diritti, difesa dell’ambiente | cosa, situazione, atteggiamento o anche persona che serve a difendere: muro di difesa, piano di difesa, la lana è un’ottima difesa contro il freddo, tu sei la mia difesa, l’astuzia è la tua difesa; difesa passiva, atteggiamento di chi si difende senza passare al contrattacco | CO ministero della difesa
2. CO TS med. al pl., insieme dei meccanismi biologici con i quali l’organismo si difende da agenti esterni che ne minacciano l’equilibrio
3. FO parole, scritto con cui si difende: pronunciare una difesa convincente; in partic., l’arringa dell’avvocato difensore
4. TS milit. al pl., le opere di fortificazione che servono a difendere un luogo
5. TS dir. chi difende un imputato: diamo la parola alla difesa, la difesa ha qualche obiezione?
6. TS sport negli sport a squadre: attività svolta per ostacolare le azioni d’attacco dell’avversario, affidata spec. ai giocatori delle linee arretrate | l’insieme dei giocatori che svolgono tale attività: abbiamo perso per un errore della difesa
7. TS giochi negli scacchi: nella teoria delle aperture, impianto caratteristico adottato dal nero | nel campo della strategia, l’insieme delle mosse intese a fortificare i propri punti deboli o a parare le minacce dell’avversario
8. TS arald. zanna o dente dell’elefante o del cinghiale, sia isolato sia uscente dalla bocca di questi animali
9. OB LE opposizione, ostacolo: avendo Astolfo esercito infinito | da non gli far sette Afriche difesa (Ariosto)

Polirematiche

a, in difesa di
loc.prep.
CO
per proteggere, riparare: siepi a difesa dell’orto, truppe a difesa del ponte, accorrere in difesa di qcn. | a favore, a sostegno: schierarsi a difesa delle minoranze, scioperano a difesa dell’occupazione, a difesa del consumatore | per scagionare: cosa dici a tua difesa?, è intervenuto a difesa dell’imputato
arma da difesa
loc.s.f.
TS arm.
protezione di materiale resistente per la difesa individuale, per es. l’elmo, lo scudo, la corazza e sim.
cane da difesa
loc.s.m.
CO
c. addestrato a difendere l’uomo e la sua abitazione
consiglio supremo di difesa
loc.s.m.
TS dir.
organo previsto dall’ordinamento costituzionale, presieduto dal capo dello Stato, per esaminare questioni politiche e tecniche relative alla difesa nazionale stabilendone le modalità.
difesa a uomo
loc.s.f.
TS sport
in alcuni giochi di squadra: tattica nella quale ogni difensore ha il compito di controllare un determinato avversario seguendolo nei suoi spostamenti
difesa aerea
loc.s.f.
TS milit.
complesso delle misure destinate a ridurre o annullare l’efficacia dell’attacco di velivoli o di missili nemici
difesa antiaerea
loc.s.f.
TS milit.
=> antiaerea
difesa aspecifica
loc.s.f.
TS med.
resistenza naturale antimicrobica dell’organismo, dovuta a barriere fisiche, per es. cute e mucose integre, chimiche e biologiche, per es. infiammazione, febbre, fagocitosi
difesa immunitaria
loc.s.f.
TS med.
risposta difensiva specifica del sistema immunitario, di tipo umorale o cellulare, in grado di neutralizzare gli antigeni
difesa personale
loc.s.f.
TS dir.
attività difensiva esplicata in giudizio direttamente dall’imputato, senza l’assistenza di un difensore
eccesso di difesa
loc.s.m.
TS dir.
reato colposo che consiste nel reagire, per legittima difesa, in modo esagerato
legittima difesa
loc.s.f.
CO
forma di autotutela concessa dalla legge al privato quando l’insorgere di un pericolo non gli consenta di rivolgersi all’autorità pubblica
linea di difesa
loc.s.f.
TS milit.
complesso di opere di fortificazione o di trinceramento realizzate su una fascia più o meno estesa di un territorio per il controllo di luoghi strategicamente importanti; il tracciato lungo il quale vengono realizzate tali opere
meccanismo di difesa
loc.s.m.
TS psic.
reazione psichica, spec. inconscia, con cui un individuo tenta di ridurre o di rimuovere dalla coscienza angosce, conflitti e sim.
ministero della difesa
loc.s.m.
CO
m. preposto all’amministrazione delle forze armate dello Stato
pararsi in difesa
loc.v.
BU
disporsi in atteggiamento difensivo per affrontare un pericolo.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità