diffida

dif||da
s.f.
1812; der. di diffidare.


TS dir.
1. misura di prevenzione che consiste in un’ingiunzione del questore, rivolta ad un soggetto perché muti una determinata condotta
2. invito formale, spec. scritto, rivolto a qcn. perché si astenga da un comportamento o da una attività unito all’avvertimento delle conseguenze derivanti dall’inadempienza: pubblicare una diffida, ricevere una diffida
3. TS sport provvedimento disciplinare rivolto a un atleta, che comporta la squalifica all’infrazione successiva
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità