diffidare

dif|fi||re
v.tr. e intr.
av. 1243; der. di fidare con 2dis-, cfr. lat. diffidĕre.


1. v.intr. (avere) CO non fidarsi, negare, rifiutare la propria fiducia: diffida delle imitazioni, diffida degli sconosciuti
2. v.tr. TS dir. intimare una diffida a qcn.: diffidare qcn. dal mettere in commercio un prodotto, diffidare qcn. per vagabondaggio
3. v.tr. LE scoraggiare: esto pudore! … quante male tentazioni non pur ne la pudica persona diffida (Dante)
4. v.tr. OB sfidare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità